David Bowie il Canto del Cigno di Rock Chameleon

09 gennaio 2024 - 08:11 - 487 visualizzazioni

SCOPRIAMO  L'ULTIMO ALBUM DI DAVID BOWIE

Nel gennaio 2016 , due giorni dopo il suo 69esimo compleanno , David Bowie ci ha lasciato per incontrare lo “Starman” che lo aspettava nel cielo. Prima della sua morte, però, la rock star ha condiviso per l’ultima volta il suo talento e la sua creatività con il mondo.

Prima di salutarci, Bowie pubblicò il suo ultimo album e, con esso, raggiunse per la prima volta nella sua carriera il numero uno della Billboard 200 negli Stati Uniti . Inoltre, con il suo Swan Song , ha dominato completamente le classifiche britanniche e ha realizzato un progetto completamente diverso da qualsiasi cosa avesse mai registrato fino a quel momento.

"Blackstar" , il suo 25esimo album in studio e forse uno dei più grandi lavori della sua carriera, mescola elementi di hip-hop con il sassofono per sfuggire al rock e presentare al mondo un'estetica mai vista prima della sua personalità.

pasted image 0.png (898 KB)

Il canto del cigno è un'espressione creata nell'antica Grecia e usata metaforicamente dal filosofo Socrate per riferirsi al tentativo di un individuo di compiere un grande atto prima della sua morte imminente:

“Quando sentono avvicinarsi l’ora della morte, questi uccelli, che già durante la loro vita cantavano, allora espongono il canto più splendido, più bello; sono felici di incontrare il dio di cui sono servitori. (...) Personalmente non credo che cantino per tristezza; Credo, al contrario, che, essendo gli uccelli di Apollo, i cigni possiedano un dono divinatorio e, sentendo le gioie di cui godrebbero nell’Ade, cantano, in quel giorno, più allegri che mai”.

E con Bowie abbiamo potuto testimoniare esattamente questo: un regalo d'addio che incorpora un vero capolavoro! Di fronte al cancro al fegato lontano dai riflettori, l'artista si è dedicato segretamente alla produzione e alla compilazione di 7 canzoni inedite , che sono arrivate in cima alle classifiche, mentre i suoi fan piangevano la sua perdita.

Nel corso della sua carriera, con trucco e costumi iconici, Bowie ha incarnato diversi personaggi indipendenti e genuini, che lo hanno aiutato a immortalare la sua musica e a rompere una serie di paradigmi sociali.

In "Ascesa e caduta di Ziggy Stardust e i ragni di Marte" , ad esempio, ha interpretato una rockstar aliena che ha unito la personalità di Iggy Pop con la musica di Lou Reed. In “Il Duca Bianco” , ha assunto un atteggiamento più oscuro, indossando abiti aristocratici e portando con sé una sigaretta essenziale, caratteristiche che sono state successivamente utilizzate come ispirazione per l'apparizione di Oppenheimer nel film vincitore del Golden Globe di Christopher Nolan .

David Bowie è forse la figura più eccentrica e affascinante nella storia dell'industria musicale. Dopotutto, il nucleo della sua esistenza unica e poliedrica ha presentato al mondo personaggi e alter ego diversi capaci di incanalare una folgorante metamorfosi artistica.

E in “BlackStar” non è stato diverso. Secondo il regista Johan Renck , per promuovere il singolo omonimo del progetto, Bowie ha girato un cortometraggio surreale in cui interpretava il ruolo di un profeta cieco nello spazio, incontrando un gruppo di spaventapasseri crocifissi.

pasted image 0 (6).png (711 KB)

In ogni caso, sappiamo che, durante la sua vita, Bowie provocò microrivoluzioni nella musica, nella moda e nella cultura popolare, immortalando il suo nome tra i più grandi artisti di tutti i tempi. Nella sua morte, ha ispirato le nuove generazioni e ha registrato il raggio arancione come una delle icone più iconiche nella storia dell'industria dell'intrattenimento.

Bowie rappresenta un'idea di libertà: essere quello che vuoi, vestirti come vuoi, essere omosessuale o eterosessuale - che è un messaggio estremamente importante e liberatorio", ha commentato Victoria Broackes , curatrice della mostra "David Bowie Is" .

Nel corso della sua storia, Camaleão do Rock ha incorporato diversi generi e stili musicali. Ma soprattutto è stato un simbolo di coraggio, autenticità e audacia fino al suo ultimo respiro.

Quindi, come si dice in “Heroes” , Bowie potrebbe essere un eroe solo per un giorno. Ma il mondo ha scelto di sottolinearlo: Bowie è stato un eroe in ogni fase ed epoca della sua vita e continuerà ad esserlo per sempre e oltre!

Fabian Noda
giornalista

Commenti(0)

Log in to comment