Cosa resta della "Giornata Mondiale per L'ambiente"

06 giugno 2023 - 11:52 - 1114 visualizzazioni

Restano sempre Le Canzoni degli Artisti dedicate all'ambiente e che affrontano il tema. 

Si è celebrata la Giornata Mondiale dell'Ambiente . Istituita dalle Nazioni Unite (ONU) nel 1972, durante la Conferenza di Stoccolma , questa data segna l'anniversario del moderno movimento ambientalista e mira a richiamare l'attenzione della popolazione sui problemi ambientali e sull'importanza di preservare le risorse naturali. Inoltre, è servito a stabilire i principi per guidare la politica ambientale in tutto il pianeta.

Le canzoni sul mondo naturale esistono da sempre e molti famosi cantautori hanno scritto composizioni che riflettono la preoccupazione per la sopravvivenza del nostro pianeta. Con il riscaldamento globale e la distruzione indiscriminata della natura, trovare un'oasi di pace sulla nostra Terra diventa sempre più difficile. Pertanto, abbiamo selezionato le migliori canzoni dedicate all'ambiente , coprendo generi come soul, pop, jazz, rock e reggae, portando ispirazione a quel giorno.

La Prima di Marvin Gaye "Mercy Mercy mercy"

Marvin Gaye esprime un canto addolorato mentre dice “ Dove sono finiti tutti i cieli blu? nel suo classico della Motown " Mercy Mercy Me (The Ecology) ".

 Questa traccia è stata scritta per il loro album del 1971 " What's Going On ". A quel tempo, il capo della Motown Berry Gordy non aveva mai sentito la parola "ecologia". 

La musica magistrale di Gaye è stata una delle prime, se non la prima, dell'etichetta ad affrontare questioni ambientali come l'avvelenamento da mercurio dei pesci.

È un capolavoro riflessivo e, considerando le terribili difficoltà che l'ambiente ha dovuto affrontare negli ultimi decenni, sembra un momento in cui il genio musicale ha previsto ciò che sarebbe accaduto.

La Seconda Michael Jackson "Earth Song"

Earth Song ", inclusa nell'album del 1995 "HIStory: Past, Present And Future, Book I ", è stata una delle canzoni migliori e di maggior impatto sociale di Michael Jackson .

 Questa potente traccia è la prima dell'artista ad affrontare apertamente le questioni ambientali. Jackson mirava a creare una canzone con testi profondi, ma melodicamente semplici, che i suoi fan in tutto il mondo potessero cantare insieme.

La canzone incorpora elementi di blues e gospel, diventando un successo globale e ricevendo una nomination ai Grammy.

Oltre alla canzone stessa, anche il suo potente video musicale ha guadagnato importanza.

La Terza Canzone e' di Luis Armstrong "What a Wonderful World"

What A Wonderful World " è una delle più grandi canzoni di celebrazione della vita di tutti i tempi, grazie al leggendario canto del musicista jazz Louis Armstrong . 

Durante la registrazione del brano, Armstrong era già in cattive condizioni di salute, ma ha comunque consegnato la sua versione più nota.

Questo gioiello di due minuti, scritto da Bob Thiele e George Weiss , esprime la bellezza del mondo ed esalta l'ambiente. 

Ha versi memorabili come: " Vedo alberi verdi, anche rose rosse/Li vedo sbocciare per me e per te/E penso tra me e me, Che mondo meraviglioso ".

La Quarta canzone e' dei Beatles "Mother Nature's Son "

John Lennon e Paul McCartney sono gli autori del capolavoro " Il figlio di madre natura ". È diventato un bellissimo inno alla natura su The White Album del 1968.

La canzone è stata originariamente ispirata da una conferenza di Yogi Maharishi Mahesh mentre i Beatles erano in India.

McCartney, che ha sempre avuto un profondo amore per la natura, ha attinto all'esperienza personale. Ha detto che ricorda di aver scritto la traccia a casa di suo padre a Liverpool.

Oltre a questa meravigliosa canzone, Paul ha anche composto diverse canzoni nella sua carriera da solista per mettere in guardia sui problemi ambientali, come " Nonostante i ripetuti avvertimenti" del 2018.

La Quinta Canzone e' di Freddy Mercury " Is This The World we Created"

Freddie Mercury affermò di aver composto “ Is This the World We Created…? ” insieme a Brian May a causa della sensazione di impotenza che provava riguardo allo stato del pianeta terra. Il frontman dei Queen ha spiegato che lui e May stavano pensando alla povertà che si è verificata in tutto il mondo, motivo per cui la canzone è nata come un modo per dimostrare che poteva fare la sua parte. La canzone, pubblicata nel 1984, è stata ispirata dalle notizie che entrambi hanno visto sulla sofferenza dei bambini africani durante i disastri naturali che hanno provocato una terribile carestia. La canzone, contenuta nell'album " The Works ", è stata suonata come bis al loro famoso concerto "Live at wembley Stadiaum friday 11July 1986 ".

la Sesta canzone e' di Bob Marley "Sun is Shining"

Bob Marley è morto nel 1981, ma la sua musica rimane un'enorme fonte d'ispirazione per coloro che amano le canzoni di protesta e si preoccupano per l'ambiente.

 La canzone " Sun Is Shining " è stata registrata per la prima volta negli anni '60 e successivamente è apparsa nell'album " Soul Revolution Part II " nel 1971.

Sebbene sia diventata una delle canzoni più popolari del cantante reggae, era spesso poco conosciuta e raramente eseguita durante le esibizioni di Marley.

Tutta la vita. L'essenza della canzone è comunicare che il sole splende, ma non dimenticare che anche le persone soffrono.

Giornalista 

Catharina Morais

Commenti(0)

Log in to comment